Successo di pubblico per il solstizio d’estate tra moda inclusiva ed enogastronomia

A Barletta un solstizio divino, tra moda inclusiva ed enogastronomia made in Puglia, con la madrina d’eccezione l’ambasciatrice della Puglia nel mondo Nancy Dell’Olio

Redazione

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Grande successo per l’evento che celebra la Puglia in tutte le sue sfaccettature, che racconta la bellezza, l’enogastronomia e il territorio, in un connubio unico e inclusivo, a spiegarlo anche l’ambasciatrice della Puglia nel mondo Nancy Dell’Olio: “Sono molto felice di aver celebrato le Divine del Sud e di aver reso la mia testimonianza al territorio. Al Divin Solstizio di Barletta ho trovato tutto ciò che di meglio la Puglia può offrire ed è stata una serata importante per tutte queste ragazze diversamente belle – diversamente proprio perché questa nostra accoglienza nella diversità, è uno dei valori principali della Puglia.  Essere qui per me nel solstizio d’estate – ha proseguito l’ambasciatrice – ha un significato molto profondo, loro con i loro sguardi e i loro sorrisi, le loro espressioni, mi hanno dato veramente tanto”.

Al Molo 28 nel giorno del solstizio d’estate è andato in scena un evento esclusivo tra moda inclusiva ed enogastronomia tutto rigorosamente made in Puglia. Centinaia le persone che hanno affollato il locale tra i più chic della costa, riempiendo la struttura in ogni ordine di posto. A presentare la serata tutte le donne del direttivo di Divine: Francesca Rodolfo, la sua vice Agata Oliva, la destination manager Rosanna Delvecchio e la event manager Antonella Piccolo. In passerella modelle e modelli professionisti e diversamente abili, in carrozzina, oncologiche, con sindrome di down, straniere e curvy (come è da sempre nella natura di Divine), per celebrare la moda di questa estate, tra sontuosi abiti da cerimonia e casual ricercato, costumi, borse e gioielli d’autore.

Hanno dato il benvenuto all’estate sfilando tra le prelibatezze pugliesi preparate e offerte per l’occasione, in un percorso che ha avuto come unico obiettivo l’esaltazione della Puglia, tra olio, vino, prodotti caseari e da forno, dolci e frutta di stagione, nel massimo rispetto dell’ambiente. Ad accogliere il pubblico, sull’erba verde del Molo, a due passi dal porto, vocato per sua natura all’accoglienza di popoli e culture e con lo sguardo rivolto al turismo, tra gli alberi e i fiori, Giuseppe De Nittis, Leontine e il piccolo Jacques, attori vestiti a tema grazie a fedelissime riproduzioni, in una singolare rappresentazione scenica del celebre dipinto “Colazione in Giardino” di De Nittis, una vera chicca nella sua città d’origine.

“Non ci aspettavamo tanta gente, vedere persone in piedi affollare per tutto il tempo la struttura mi ha emozionata parecchio, in un momento che è stato di aggregazione, di festa, di moda e di buon cibo per celebrare il nostro personale benvenuto all’estate – ha detto Francesca Rodolfo, presidente di Divine del Sud -. Un onore per noi, avere insignito di un nostro riconoscimento l’ambasciatrice della Puglia nel mondo, la dott.ssa Nancy Dell’Olio. Un piccolo riconoscimento ma dall’inestimabile valore affettivo e morale, donato dai nostri ragazzi speciali.. è stato fatto davvero con il cuore. Ancora grazie a Giuseppe Dipaolaha proseguito la dott.ssa Rodolfo – per aver contribuito a realizzare il sogno nostro e dei nostri ragazzi: sentirsi protagonisti di una serata dedicata a loro,  tra musica, profumi, sapori e tradizioni pugliesi”.

La valorizzazione del territorio e delle eccellenze, dei piccoli imprenditori e degli artigiani passa anche attraverso eventi di questo tipo, per questo  alla serata ha preso parte  anche Teresa Caradonna, presidente Piccola Industria di Confindustria.

Per seguirci su Facebook mettete il “mi piace” sulla pagina La Voce News o iscrivetevi al gruppo lavocenews.it. Grazie.