Auguri Cinzia

Auguri a Cinzia Campione, figlia del grandissimo Maestro di giornalismo, Michele. Un dono simbolico.

Auguri cara Cinzia, buon compleanno! L’ultima volta che Ti ho vista è stato in occasione del Premio Michele Campione, il Giornalista di Puglia. Eri al centro del tavolo della giuria in rappresentanza della famiglia: una bella “tribù” compatta e coesa, degna della tradizione tramandata da Michele e da Cettina

Cinzia Campione

Mancherò di originalità e ripeterò per Te l’omaggio fatta ad Ada e Francesco in occasione del loro 28° anniversario di matrimonio. D’altronde anche l’immagine di copertina è la stessa.

Mille di questi giorni con un regalo da me e, forse, da Michele: il suo L’Ulivo

L’ulivo

Ho piantato un ulivo

dal tronco sottile e flessuoso

come i corpi delle ragazze quindicenni

che sorridono con gli occhi.

Ho affondato le mani

nel terreno soffice

e umido

per  raccogliervi  le radici

come in una culla.

Ho contato le foglie grigio-argento

e le inflorescenze

impotenti ancora

a trasformarsi in frutto

come gli amori precoci dei ragazzi.

Io non vedrò

il mio ulivo dalle radici profonde,

il tronco scolpito

e i rami potati a candelabro.

Gli ulivi si piantano

per i figli

e i figli dei figli.

Esorcismo antico

per proiettare la memoria

di noi

in un arcobaleno di tempo

che si spegne sul mare.

                                               Michele Campione

Di nuovo auguri, cara Cinzia anche dalla mia redazione.

Per commenti, precisazioni ed interventi potete utilizzare i “contatti”, o scrivere alle e-mail  info@lavocenews.it della redazione o direttore@lavocenews.it, grazie.